In questa pagina prodotto abbiamo elencato i particolari lavori operati e i sistemi applicati alla pescheria Conte, in questo articolo invece parleremo del perchè sono state realizzate le personalizzazioni di cui abbiamo già parlato.

Motivo di vanto e orgoglio per Nomec sono le dimensioni ridotte che sono state raggiunte durante il processo di lavoro sulla base Eurocargo: 5.35 metri di lunghezza per 2.92 metri di altezza. Dimensioni davvero ridotte sia per soddisfare il bisogno del cliente di poter posteggiare il veicolo in un rimessaggio dagli spazi molto limitati, sia per non discostarsi troppo dagli spazi propri del suo veicolo precedente, un Iveco Daily.

Riguardo il minore discostamento possibile dal veicolo precedente, anche i colori, la grafica e la forma del banco (con i vetri dritti) sono stati riproposti nel nuovo allestimento del veicolo integrale.

Due sono stati i lavori unici, pensati dal cliente e realizzati da Nomec, che contraddistinguono questo autonegozio: un doppio sportello collocato sull’anta apribile è stato realizzato per riuscire ad ovviare al problema del posizionamento di alcuni pali della luce presenti nei mercati che altrimenti non permetterebbero all’anta una totale e corretta apertura; sopra la cabina di guida inoltre è stato realizzato un modello in cui sono stati posizionati i componenti della cappelliera dell’eurocargo, per stipare tutti gli effetti personali senza creare ingombro nell’area di lavoro.

Altre personalizzazioni su specifica richiesta del cliente sono l’assenza del montante posteriore destro, che assicura una maggiore visibilità della prolunga del banco, le porte della cella frigorifera sporgenti per aumentare e ottimizzare il volume interno e il profilo dell’anta apribile, in cui sono stati realizzati scassi al fine di mantenere lo spazio espositivo il più basso possibile.

 

Open chat
Ciao, ti possiamo aiutare?